Citazioni tratte da "Diario in pubblico"

Scrivere è fede in una magia: che un aggettivo possa giungere dove non giunse, cercando la verità, la ragione; o che un avverbio possa recuperare il segreto che si è sottratto a ogni indagine.

Elio Vittorini, Diario in pubblico